Da Online a Offline con una giusta Call to Action CTA.

ACT NOW!In questo articolo, ti spiegherò come, il corretto uso della call to action può rendere infallibile il tuo marketing online e far aumentare le vendite del tuo store offline.

L’integrazione fra le attività di marketing online e offline sono sempre più importanti per il successo della tua attività di comunicazione.

da online a offlineOnline e offline sono due canali destinati a incrociarsi sempre più spesso, verso una strategia omni-channel: da una parte la ricerca online del consumatore pre-acquisto, dall’altra il bisogno del consumatore stesso di personalizzare la sua esperienza di acquisto di persona, in uno store.

Usare i canali online per promuoversi, proporre e pubblicizzare i prodotti da vendere nel negozio è una leva che può esserti d’aiuto.

Se, ad esempio, nella prossima settimana ci sarà la degustazione dei prodotti tipici pugliesi nel tuo negozio, annunciala sui social media, sul tuo sito e con la newsletter, iniziando a creare attesa per l’evento. Durante il suo svolgimento, puoi pubblicare foto e lanciare promozioni “ad hoc” da riscattare in negozio.

Un’aspetto di rilievo da tenere in considerazione nella tua attività di comunicazione online che può aiutare ad incrementare le tue vendite è l’inserimento di una “call to action”.

La call to action (CTA) è la ciliegina sulla torta che ti spinge a dire sì e a premere il pulsante. In parole semplici una CTA è un invito a compiere un’azione: con poche parole cattura la tua attenzione e ti spinge a compiere una precisa azione prestabilita.

Una volta chiarito cosa è una CTA, ora analizziamo gli elementi essenziali per crearne una.

chiamare all'azioneUna CTA deve contenere un testo che deve attirare l’attenzione del lettore. Deve essere scritto con un carattere evidente e le parole da usare, massimo 5, devono indurre il lettore a compiere un’azione immediata. Le parole da scrivere dovrebbero includere verbi all’imperativo di facile comprensione come:

  • “Chiama ora” o
  • “Scopri di più” o
  • “Scarica il coupon” o
  • “Accedi all’offerta” o
  • “Ritira il tuo omaggio” o
  • “Passa in negozio con questo tagliando”
  • ecc…

Questo renderà più semplice e immediato per il visitatore capire il messaggio che si intende comunicare.

Cerca di rendere più chiaro possibile il beneficio che il visitatore avrà quando avrà compiuto l’azione che gli chiedi di fare. Se chiedi i suoi dati personali e la sua mail, devi essere molto chiaro nel descrivere cosa lui riceverà in cambio (buono sconto, invito ad un evento, iscrizione a newsletter,  richiesta di preventivo, ecc.).

Chiaramente fai in modo che riceva quello che gli hai promesso di dare, dopo il clic.

E’ sempre consigliabile sperimentare più soluzioni, attraverso A/B test;  questo permetterà di studiare le prestazioni della tua campagna e adattarle di conseguenza al fine di riuscire ad ottenere i migliori risultati possibili.

Casi in cui usare la Call to Action

Ecco alcuni esempi di campagne in cui è indispensabile inserire una call to action, per migliorare le performance:

  • Scaricare dal tuo sito un coupon che permetta al tuo cliente di avere uno sconto direttamente in negozio.
  • Facebook Offert: l’utente riceve l’offerta con un codice sconto direttamente dalla tua pagina Facebook che poi utilizza per l’acquisto in negozio.
  • Invito a partecipare ad un evento (inaugurazione, presentazione nuovo prodotto) dedicato ad un preciso target di clientela, dove è possibile ricevere un bonus o omaggio coerente con l’iniziativa.

Una cosa importante ma che spesso viene trascurata o addirittura dimenticata, é che per ogni annuncio, passaggio, pubblicità, banner, sponsorizzazione, ads su internet ecc…ecc… debba esserci una  “call to action.”

Grazie per aver letto questo articolo spero possa essere utile per migliorare i risultati delle tue prossime attività di marketing

Scrivi la tua Call to Action
Hai bisogno di aiuto a scrivere la tua Call to Action?

Scrivi nei commenti di questo articolo o sul gruppo Facebook di “Marketing Agroalimentare” l’obiettivo della tua prossima campagna. Ti guiderò passo passo a individuare la Call to Action più efficace per te.

Il blog di AgroMarketing vuole dare un supporto a tutte le aziende nel settore agroalimentare per individuare e mettere in atto le giuste strategie di marketing per aumentare le vendite.

insieme potremo trovare la soluzione migliore per la tua azienda.

Scrivici nel nostro modulo di contatto , risponderemo con piacere ad ogni tuo quesito.

P.S.: Guarda il video qui sotto di Montemagno dove vengono analizzate 10 strategie utilizzate da aziende che utilizzano la CTA nel loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *